Top
Workshop
Il mio primo videogioco
Perché limitarsi a giocare con un videogioco acquistato o scoperto in rete quando è possibile crearne uno su misura?
Corso
Oltre il videogame: diventare un creativo digitale
Qualsiasi forma avrà il futuro, sarà comunque digitale.
Corso
Dal led al robot e oltre!

Idee da progettare e condividere
Master Coder è per tutti, ma soprattutto per coloro che vengono chiamati i "nativi digitali", dall’età compresa tra i 5 e i 17 anni. Si dice che siano capaci di fare qualunque cosa con i computer e le tecnologie, soprattutto se nuove: immergersi nel web, scambiarsi messaggi più o meno lunghi, mettere le mani su videogiochi che per un adulto sono troppo complicati. Sono grandi consumatori, ma non sanno progettare nuovi modi d’uso, non sanno creare qualcosa di nuovo. Sono bravi a seguire le istruzioni delle scatole di Lego preconfezionate. Non ne costruiscono di nuovi secondo la loro fantasia, usando i tanti mattoncini a disposizione. Hanno molta esperienza nell’usare l’informatica, ma non sanno con essa esprimersi e condividere le loro idee.

E non solo
Master Coder strizza l’occhio anche ai genitori offrendo loro corsi e seminari per accompagnare i figli a immergersi in modo consapevole e in sicurezza nel magnifico universo digitale.
Master Coder è a disposizione delle istituzioni pubbliche e private che vogliano avviare o dotarsi di percorsi di formazione e intrattenimento (edutainment) per il loro personale e strutture organizzative.

Un nuova forma di conoscenza
Come hanno imparato a leggere e a scrivere su carta, così Master Coder si propone di insegnare loro a leggere e a scrivere in modo digitale per imparare non solo come funziona un computer o uno smartphone, ma anche e soprattutto i passi e i ragionamenti che portano alla definizione e soluzione di problemi semplici e complessi; i modi analisi, progettazione e correzione degli errori (debugging), senza paura di sbagliare, capaci di affrontare problemi a qualsiasi livello.

Giocare, giocare, giocare
Non c’è modo più efficace per scoprire il mondo digitale e per apprendere che farlo divertendosi. Master Coder aiuta a scoprire il fascino, il bello e il divertimento del mondo digitale giocando e facendo giocare con le logiche e i linguaggi di programmazione per costruire videogiochi, storie interattive, far muovere robottini, interagire con il mondo reale.
L'offerta formativa prevede percorsi differenti in funzione dell'età dei partecipanti e delle competenze eventualmente già acquisite.

Dalla Favola al Robot
Si farà ampio uso di Scratch, un linguaggio e un metodo sviluppato per insegnare ai bambini a programmare, che inserito in un percorso didattico collaudato, frutto di un'attenta progettazione, consente ai partecipanti di acquisire concetti e pratiche di programmazione e pensiero computazionale
Ai ragazzi che desiderano approfondire le loro competenze di programmazione sono proposti percorsi che mirano ad avvicinarli ai linguaggi usati dai programmatori professionisti come Java, HTML/CSS o ancora il linguaggio proprietario utilizzato per la programmazione di Arduino.

E anche computer free
I nostri responsabili della didattica sono alla continua ricerca di metodi, strumenti e soluzioni per proporre ai ragazzi contenuti sempre nuovi e arricchenti, proponendo esperienze che non fanno necessariamente uso del computer (es. tinkering) e che li aiutano a sviluppare le capacità necessarie ad affrontare le sfide di domani.

Un Luogo Speciale
Master Coder è un’Accademia con sede in via Natale Battaglia a Milano dove è a disposizione degli utenti una sala formazione multimediale attrezzata con tutto quanto occorre per rendere l’esperienza di apprendimento efficace e "cool".

Con il dono dell’ubiquità
Master Coder si rivolge anche alle scuole, alle aziende e in generale a tutte le strutture che desiderano proporre ai propri utenti laboratori di programmazione, anche in occasioni di eventi, recandosi presso le loro sedi e allestendo workshop e aule attrezzate in base alle esigenze del cliente.

Osservare un nuovo mondo
L’obiettivo principale è esplorare l’universo del pensiero computazionale, ovvero la capacità di risolvere problemi, progettare sistemi e soluzioni, capire se stessi, il tutto in modo divertente e creativo. L’attenzione è rivolta a come analizzare un problema, non solo a come scrivere un programma; a come pensa un essere umano, non a come funziona una macchina; alle idee con cui affrontare e risolvere problemi, gestire la nostra vita quotidiana, comunicare e interagire con gli altri.
Il pensiero computazionale è per tutti. Non occorre un talento innato perché si avvale di tutti i talenti.
Il risultato è che s’impara anche a programmare, a costruire un videogioco, un robot, a utilizzare consapevolmente lo strumento tecnologico invece che esserne utilizzatore passivo.

L’attenzione alla didattica
Le attività si svolgono in aule multimediali, con la presenza attenta di formatori che si affiancano ai partecipanti per fornire loro aiuto e consigli, senza mai giudicare. Ogni idea, perché idea, ha dignità. L’importante è raccontarla e condividerla.
Alla fine di ogni modulo, i partecipanti si portano a casa un artefatto, sia esso una storia interattiva, una cartolina di auguri musicale o animata, un videogioco che è e rimarrà loro, fatto da loro, realizzato da loro sulla base di una loro idea.

Prossimi Appuntamenti

Workshop
Il mio primo videogioco

3 ore per iniziare

Perché limitarsi a giocare con un videogioco acquistato o scoperto in rete quando è possibile crearne uno su misura?

Corso
Oltre il videogame:
diventare un creativo digitale

5 sessioni in una settimana

Qualsiasi forma avrà il futuro, sarà comunque digitale.
X ContactLab S.p.A., Via Natale Battaglia 12 - 20127 Milano (Italy), email privacy@contactlab.com, cf/PI 09480090159, in qualità di titolare del presente trattamento, informa gli interessati che le loro email, così inserite, verranno trattate per lo scopo di fornire la newsletter periodica e/o il materiale informativo e/o i whitepaper/report desiderati. Il mancato inserimento dell'indirizzo email rende impossibile l'esecuzione della richiesta di materiale. I dati così trasmessi potranno essere trattati, solo per il tempo necessario alle finalità indicate, anche con strumenti elettronici, da parte di incaricati appartenenti alle aree commerciale, redazionale e amministrativa nonché secondo quanto specificato nelle privacy policy di questo sito (cliccare per leggere il testo completo: http://www.contactlab.com/it/privacy-policy) che fanno parte integrante della presente informativa. I dati così conferiti potranno essere utilizzati dal Titolare per l’invio di comunicazioni via email (newsletter, email series, segnalazioni eventi e iniziative, ecc.). Eventuali ulteriori trattamenti, per diverse finalità, saranno di volta in volta oggetto di informativa e di richiesta di specifico consenso: questo accade, per esempio, in caso di profilazione o di trattamenti per finalità di marketing diretto con strumenti automatizzati (sms, mms, email, fax, autorisponditori, messaggistica sui social network) e non automatizzati (telefono con operatore o posta cartacea). I soggetti a cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento (anche scegliendo con quali mezzi – ad esempio solo email o sms o telefono con operatore o posta cartacea, etc. – essere contattati o ricevere messaggi promozionali). Le richieste vanno rivolte all'indirizzo fisico del Titolare o per e-mail all'indirizzo privacy@contactlab.com